X 

TRE CIN, CIN alla Cantina Pizzolato!!

 

 

 

 

 

   

Ci sono lavori che riescono bene, benino, così così. Ce ne sono altri strepitosi dove la riuscita è superiore ad ogni aspettativa; eravamo in 110 persone presso la Cantina Pizzolato dove abbiamo allestito assieme a Settimo e a Sabrina la "Cena con delitto in Cantina". UN VERO SUCESSONE!!!!

Stefania, la figlia di Settimo Pizzolato ha tenuto le redini dell'organizzazione occupandosi della gestione del cattering (Meraviglioso il lavoro de "Il Barco", mi sa che ci vedremo ancora...), dell'accoglienza e gestione dei posti a sedere e, a fine serata, del punto vendita che ha lavorato fin oltre le due di notte per accontentare le richieste dei presenti: chi voleva il vino per la propria tavola, chi per fare un regalo e chi per il botto di fine anno. Il BioBotto, che sciccheria!

La compagnia dei Costretti oltre confine ha lavorato sodo perché il pubblico era attentissimo, preparatissimo ed esigente: non potevi abbassare la guardia un attimo e tutti i particolari, le frasi o le paroline sussurrate sono state vagliate con attenzione. Grande mattatore Filippo Maria Covre che ha intrattenuto con garbatezza ed intelligente ironia gli spettatori divertiti.

Tra gli ospiti si è subito creata la giusta complicità; eravamo tutti attenti e felici, infatti, nonostante le alte volte della cantina, c'era un bel tepore, il cibo ottimo ed abbondante e l'animazione accattivante e decisamente di classe.

Lo Studio Francescon & Collodi, al culmine della serata ha ricevuto uno scrosciante applauso che ci ha fatto arrossire di piacere e che personalmente ricambio calorosamente verso tutto lo staff della Cantina Pizzolato che ci ha sorretti con fattiva attività di promozione e con quel pizzico di creatività nell'allestimento che ha saputo mettere la ciliegina su una torta tanto ben riuscita.

Felice, Cristina Collodi